Elezioni regionali: parla Alberto La Rocca

24 Gennaio 2013 – Ora che i giochi per le candidature alle prossime elezioni regionali sono praticamente fatti, è possibile fare luce su alcuni punti e retroscena che avevano dato vita a trattative risoltesi poi in un nulla di fatto. A questo proposito, abbiamo voluto ascoltare il parere di Alberto La Rocca, che nei giorni immediatamente precedenti alle scelte definitive, era stato considerato come uno dei nomi caldi per un candidatura condivisa da tutto il centrodestra sorano. “Vorrei precisare che io non ho mai preteso di essere candidato, anzi. Il mio nome è stato fatto da altri e da quel momento si è tentato di portare avanti un discorso unitario che, purtroppo, è naufragato”. Queste le parole di La Rocca, che alla nostra domanda di ricostruire velocemente i fatti degli ultimi giorni, risponde così:“Dopo le elezioni amministrative del 2011, l’area di centrodestra di Sora ne è uscita profondamente divisa. In questi mesi, dunque, ho spesso cercato di ricucire questo strappo, con il solo obiettivo di dare a Sora una classe politica più matura e coesa e senza ambizioni di tipo personale. Proprio da qui, a seguito di una conversazione con lo stesso sindaco di Sora avvenuta alla fine della scorsa settimana, nella quale ci si era detti consapevoli di questa necessità, mi era stato detto che sul mio nome sarebbe potuta nascere una importante convergenza di consensi. La storia è iniziata così”

Per l’articolo completo: Elezioni Regionali: parla Alberto La Rocca